fbpx

ROUTE66, la Mother Road, un viaggio mitico on the road, vieni con me dal 25 luglio al 8 agosto 2021

ROUTE66, la Mother Road, un viaggio mitico on the road, vieni con me dal 25 luglio al 8 agosto 2021

2.590,00

ROUTE 66 – Il mito, il VIAGGIO, la leggenda, la storia degli USA on the road
da Chicago a Santa Monica, 15 giorni/14 notti dal 25 luglio al 8 agosto 2021
**prezzo in PRENOTA PRIMA euro 2590 a persona in camera doppia (o condivisa con doppi letti) **
– quota speciale per prenotazioni entro il 31/12, dopo tale data i prezzo dei voli sarà soggetto ad aumento
– da aggiungere solo le assicurazioni medica/annullamento euro 90 a persona

Descrizione

ROUTE 66 – Il mito, il VIAGGIO, la leggenda, la storia degli USA on the road
da Chicago a Santa Monica, 15 giorni/14 notti dal 25 luglio al 8 agosto 2021
**prezzo in PRENOTA PRIMA euro 2590 a persona in camera doppia (o condivisa con doppi letti) **
– quota speciale per prenotazioni entro il 31/12, dopo tale data i prezzo dei voli sarà soggetto ad aumento
– da aggiungere solo le assicurazioni medica/annullamento euro 90 a persona
Voli diretti da Fiumicino (possibilità di voli da Milano)
La Route 66 inizia a Chicago e finisce a Santa Monica, Los Angeles due cartelli ne determinano l’inizio e la fine. Fu una delle prime strade federali aperte negli States e la Route 66 collegava Chicago alla spiaggia di Santa Monica in California, attraversando l’Illinois, il Missouri, il Kansas, l’Oklahoma, il Texas, il New Mexico, l’Arizona e terminando appunto in California dopo aver compiuto oltre 3750 chilometri ed attraversando tre fusi orari.
La strada fu inaugurata alla fine del 1926 anche se solo un anno più tardi poté dirsi effettivamente completata e nei primi anni fu utilizzata soprattutto come mezzo di comunicazione per i tanti emigranti che andavano da est ad ovest in cerca di lavoro. E’ stata la grande depressione a rendere famosa questa strada, in quegli anni infatti la Route 66 vide uno splendore inatteso che fece la fortuna di tutti quei centri che si svilupparono intorno al suo percorso per poi assistere ad un lento declino quando a metà degli anni cinquanta con la realizzazione di autostrade.
Oggi la Route 66 ,oltre che snodarsi attraverso molti dei più interessanti luoghi degli USA, raccoglie in se tutta la storia culturale degli ultimi cento anni come se fosse un museo a cielo aperto.
ITINERARIO DI VIAGGIO ON THE ROAD
25 luglio – Roma/Chicago
Partenza da Roma con volo diretto, arrivo a Chicago. Definita “città del vento”, Chicago è la terza maggiore città degli Stati Uniti, dopo New York e Los Angeles, e si stende sulle rive del Lago Michigan. Affascinante e ricca di storia insieme ad una vibrante scena contemporanea, Chicago è il punto di partenza della Route 66, l’unica strada che fino al 1985 attraversava le terre centrali fino alla West Coast, sostituita poi dall’Interstate Highway System.
26 luglio – Chicago
Colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita della città. La Willis Tower da cui si gode di panorami senza eguali; il Millenium Park dove si trova la famosa scultura Kapoor dove si riflette lo skyline della città, il centro John Hancock; il Navy Pier popolato da numerosi artisti di strada, i quartieri di Chinatown e Little Italy ricchi di ristorantini e negozietti. Potremo poi trascorrere la serata in uno dei numerosi locali dove si fa dell’ottima musica jazz e blues. Pernottamento a Chicago.
27 luglio – Chicago/ Bloomington/ Pontiac/ Springfield (Illinois)
Colazione in hotel. Partenza in direzione di Bloomington, per poi raggiungere Springfield, la città che ha dato i natali ad Abraham Lincoln, dove potrete dedicarvi alla visita della città e dei numerosi monumenti a lui intitolati. Comincia il vostro viaggio sulla Mother Road. Dopo aver lasciato Chicago, potremo immergerci nell’autentica atmosfera della Route 66. Incontreremo il Gemini e il Bunyon Giant – curiosi giganti muniti di panini e missili spaziali – gli iconici murales di Pontiac e le vecchie incantevoli stazioni di servizio più o meno abbandonate. Arriveremo a Springfield dove passeremo la notte
28 luglio – Springfield / St. Louis
Colazione in hotel. Lasciato l’Illinois, quella che oggi è denominata Historic Route 66 porta in Missouri, e la prossima fermata è Saint Louis. Il simbolo della città è il Gateway Arch, un enorme arco bianco ricoperto d’acciaio inossidabile alto 192 metri, progetto del famoso architetto Eero Saarinen. La Route 66 cela le sue sorprese on the road: la sedia più grande del mondo e, un po’ prima di St. Louis, il Chain of Rocks, romantico ponte in disuso proprio al confine con l’Illinois. Inoltre, sulla strada si susseguono i motel d’epoca, i sentimentali trading post pieni di cianfrusaglie, i musei di reggiseni, le meraviglie naturali (Meramec Caverns e Fantastic Caverns), il 66 Drive-In Theater di Carthage. Pernottamento a St. Louis
29 luglio – St. Louis – Springfield (Oklahoma)
Dopo la colazione proseguiremo il viaggio verso ovest facendo una sosta a Rolla dove si trova il Totem Pole Trading Post risalente al 1933. Proseguite poi per Springfield dove potrete rilassarvi all’interno dei numerosi localini e ristorantini che popolano la zona del centro storico o fare shopping. Pernottamento
30 luglio – Springfield / Tulsa / Oklahoma City
Colazione in hotel. Proseguendo in nostro viaggio sulla Route 66 ci addentreremo nello stato dell’Oklahoma, fino a giungere a Tulsa, dove faremo una sosta prima di proseguite per Oklahoma City, capitale dell’omonimo stato. Inizieremo a veder circolare stivali e cappelli da cowboy, non per altro OKC è sede del fantastico National Cowboy & Western Heritage Museum. Se appassionati del genere passate anche da Stockyards City, a sud del centro cittadino, destinazione turistica dove potrete comprare un cappello da cowboy fatto su misura. Passeggiando per il centro di Oklahoma City vi imbatterete nel caratteristico Bricktown (un quartiere molto noto che prende il nome dai mattoni rossi con i quali sono stati costruiti gran parte degli edifici) che potrà sorprendervi con i suoi bar, ristoranti, locali con musica dal vivo. Vi sono anche stati creati dei corsi d’acqua che volendo possono essere navigati approfittando di un tour con i battelli. Pernottamento a Oklahoma City
31 luglio – Oklahoma City / Elk City /Amarillo
Colazione in hotel. Continuando il nostro percorso attraverso l’Oklahoma, faremo una sosta a Fort Reno, famoso avamposto militare americano nella guerra contro i nativi “pellerossa”, passando poi per Elk City dove si trova il **National Route 66 Museum. **Attraverseremo i territori dove gli indiani Cheyenne e gli Arapaho vivevano e cacciavano bisonti, entrando quindi nella parte nord del Texas, il luogo dei cowboys, tra pozzi petroliferi e milionari fino ad arrivare ad Amarillo. Pernottamento
01 agosto – Amarillo / Albuquerque
Colazione in hotel. Prima di lasciare Amarillo, visiteremo il Cadillac Ranch dove troverete dieci parti posteriori di Cadillac mezze sepolte nella sabbia. Questo è il territorio degli arbusti, del bestiame, del cotone e petrolio. Lungo la strada incontrerete il centro di Tucumcari con il suo famoso Blue Shallow Motel e la città di Santa Rosa dove si trovano più di 10 strutture operative risalenti ai giorni gloriosi della Route 66. Attraversando poi quello che fu il territorio di caccia degli Indiani Comanche arriveremo nello stato del New Mexico, incontrando per prima la città di Albuquerque, non capitale dello stato ma città con il maggior numero di abitanti. La Central Avenue è una vivace via piena di caffetterie, laboratori di tatuaggi, ristoranti e negozi new age. Pernottamento
02 agosto – Albuquerque / Santa Fe / Albuquerque
Dopo la colazione partenza per una giornata a Santa Fe. Merita senza dubbio una visita alla capitale del New Mexico, nonché la più antica capitale degli Stati Uniti, Santa Fe, dove si trovano numerosi negozi, ristoranti e gallerie d’arte.Rientrando ad Albuquerque potremo fare una visita all’Indian Pueblo Cultural Center o fare un giro sulla Sandia Peak Tramway. Pernotttamento
03 agosto – Albuquerque / Gallup / Petrifield Forest / Holbrook
Colazione in hotel e poi di nuovo on the road, riprendiamo il nostro viaggio passando per Gallup, in Arizona. Nelle vicinanze si trovano le terre degli Indiani Navajo e degli Indiani Hoppi ed il Petrifield Forest National Park. Qui faremo una sosta e fare una foto alla Rainbow Forest, all’Agate House, alla Mesa Blue ed alle dune di sabbia che diventano particolarmente belle al tramonto. Pernottamento ad Holbrook
04 agosto – Holbrook / Grand Canyon/ Williams
Colazione in hotel. Proseguendo in direzione Arizona arriviamo allo spettacolare Grand Canyon. Anche se non fa parte del percorso originale, una volta in Arizona non si può lasciarsi sfuggire l’occasione di vedere con i propri occhi una tale meraviglia naturale, una gola scavata nella terra profonda quasi 1900 metri. Ci godremo i panorami mozzafiato del South Rim per poi ridiscendere verso Williams e fermarci per la notte.
05 agosto – Williams / Kingman / Oatman / Las Vegas
Dopo la colazione di nuovo in viaggio verso ovest incontriamo Kingman e, verso il confine con il Nevada la piccola cittadina di Oatman è tutto un programma, anzi, un film! Antico set cinematografico, Oatman ha mantenuto le strutture e il sapore dell’antico Far West, incluso l’Oatman Hotel dove si narra che Clark Gable e Carole Lombard abbiano trascorso la loro prima notte di nozze. Pistoleri per le strade e duelli a fuoco inclusi nel pacchetto. Faremo poi una “deviazione” dalla Route66 che ci porterà a Las Vegas, la città luna park, con la sua Streep, i strabilianti hotel a tema, i casinò e le sue stravaganze vale sempre una sosta! Dopo un giro panoramico con il nostro pulmino, potremo fare una passeggiata sulla Streep da un hotel all’altro, un po’ di shopping o una puntata al casinò (non si sa mai!). Pernottamento a Las Vegas
06 agosto – Las Vegas / Santa Monica / Los Angeles
Oggi ci prepariamo a percorrere l’ultimo tratto della Route 66, arrivando a Santa Monica e al cartello sul suo molo “Route 66 End of the Trail” con già un po’ di nostalgia per la fine del nostro road trip e la grande emozione di aver percorso la più mitica delle strade! Un giro a Venice Beach ci rimetterà di buonumore prima di immergerci nella calda e trafficata Los Angeles, popolata di divi del cinema, palme lungo le highway, cartelli stradali e insegne di locali e hotel viste centinaia di volte in film e serie tv. Pernottamento a Los Angeles
07 agosto – Los Angeles
Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Los Angeles per vedere Hollywood Boulevard e la “Walk of Fame”, Sunset Strip, l’esclusiva Beverly Hills e il quartiere delle ville dei VIP Bel Air, passeremo vicino gli Universal Studios della collina di Hollywood per poi scendere sulla Rodeo Drive e il Downtown di Los Angeles, Olvera Street e il quartiere messicano dove è sorta la città. Pernottamento
08 agosto – Los Angeles / Roma
Dopo la colazione avremo qualche ora libera fino al momento del trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia
QUOTA in PRENOTA PRIMA euro 2590 a persona (in camera matrimoniale o doppia condivisa)
LA QUOTA COMPRENDE:
· Voli diretti da Fiumicino (o Milano su richiesta)
· Tasse aeroportuali (soggette a variazione)
· Bagaglio in stiva da 23 kg
· 14 notti in hotel
· 13 colazioni in hotel
· Pulmino esclusivo e tutte le spese per carburante e parcheggi
· Entrate ai Parchi Nazionali
NON INCLUSO
Assicurazione medica/annullamento obbligatoria euro 90 a persona**
Torna in cima