fbpx

WEST e PARCHI da San Francisco, Yellowstone e Sud Dakota sulle orme degli indiani americani

2.870,00

DA SAN FRANCISCO AL SUD DAKOTA ATTRAVERSO IL WYOMING i TERRITORI INDIANI e il VECCHIO WEST

14 giorni / 13 notti
GRUPPO SOLO 12 PERSONE
SAN FRANCISCO – SALT LAKE CITY – GRAN TETON – YELLOWSTONE NATIONAL PARK – CODY – BUFFALO – DEADWOOD – MONTE RUSHMORE –CRAZY HORSE MEMORIAL – BLACK HILLS – DENVER

Descrizione

DA SAN FRANCISCO AL SUD DAKOTA ATTRAVERSO IL WYOMING i TERRITORI INDIANI e il VECCHIO WEST

14 giorni / 13 notti
GRUPPO SOLO 12 PERSONE
SAN FRANCISCO – SALT LAKE CITY – GRAN TETON – YELLOWSTONE NATIONAL PARK – CODY – BUFFALO – DEADWOOD – MONTE RUSHMORE –CRAZY HORSE MEMORIAL – BLACK HILLS – DENVER
QUOTA a persona da euro 2890 (in camera doppia)
· VOLI A/R da Roma o Milano / bagaglio incluso 23 kg
· Tasse aeroportuali euro 115 (soggette a variazione)
TOUR ABBINABILE CON L’ITINERARIO IN PARTENZA DA LOS ANGELES, PER UN MEGA-TOUR DI 26 NOTTI CHE COMPRENDE IL MEGLIO DELL’OVEST E DEI PARCHI
10 luglio Roma – San Francisco
Partenza da Roma Fiumicino e arrivo a San Francisco nel pomeriggio. Trasferimento in hotel e in serata primo giro della città. Pernottamento a San Francisco.
11 luglioSan Francisco
Intera giornata dedicata alla visita di San Francisco, una delle città più belle d’America: Il Civic Center, il Golden Gate Bridge, Union Square, Chinatown e il Fisherman’s Wharf che offre una vista dell’isola di Alcatraz. Non può mancare una passeggiata nel quartiere Hippy, la discesa a esse della Lombard Street o una zuppa di granchio al Peer 39, il molo dove vive un enorme branco di leoni marini, pieno di negozi di souvenir e di bravissimi artisti di strada. Pernottamento a San Francisco
12 luglio San Francisco – Salt Lake City
Dopo la colazione raggiungeremo l’aeroporto per il breve volo per Salt Lake City dove arriveremo nel primo pomeriggio. Pernottamento
13 luglio – Salt Lake City
Colazione in Hotel. Salt Lake City è situata sulle sponde del Grande Lago Salato che si trova ad un altezza di 1300 metri sul livello del mare, Il lago vero e proprio è attraversato da una ferrovia e i due versanti appaiono di diverso colore, rosso e verde, a causa della diversa salinità e di alcune alghe. Salt Lake City è una bellissima città, la patria dei Mormoni, il Tempio è la loro splendida chiesa. Rientro in città e pernottamento. Nel pomeriggio ci sposteremo verso est e attraverseremo il deserto di sale, il Bonneville Salt Flats, un rettilineo di 80 km su una distesa di sale di un bianco accecante. Fuori dai percorsi turistici più battuti e non sempre facilmente inseribile in un itinerario di viaggio, lo spettacolare deserto di sale di Bonneville Salt Flats risulta quasi sconosciuto alla maggior parte dei turisti europei. Ma la piatta e quasi infinita pianura ricoperta di sale immacolato offre uno degli spettacoli più inaspettati degli Stati Uniti, una vera sorpresa per i visitatori. E’ qui che si trova la Bonneville Speedway, il più veloce circuito del mondo, dove si sono registrati la quasi totalità dei records assoluti di velocità su ruote. In serata rientro in città e pernottamento.
14 luglio – Salt Lake City – Gran Teton National Park – Jackson
La mattina, dopo la colazione, ci rimetteremo in viaggio: destinazione Yellowstone, il Parco Nazionale per eccellenza degli Stati Uniti! Passando dall’ingresso sud, attraverseremo anche il Gran Teton Park, noto per i suoi paesaggi montuosi dominati dal monte Gran Teton che si eleva fino a 4.199 m d’altitudine. Le sue rocce, vecchie di oltre due miliardi di anni, sono tra le più antiche del pianeta. Arriveremo a Jackson dove ci fermeremo per la notte.
15 luglio – Yellowstone Park
Colazione in hotel. Lasceremo il Teton per entrare nello Yellowstone Park. Questo è il regno di cerci, alci, bisonti, orsi, aquile, lontre, puma, lupi grigi che hanno a disposizione un territorio grande come tutta la Lombardia! Cascate, canyon spettacolari, e circa 400 geyser fumanti, il più conosciuto è l’Old Faithful che sfuffa il suo vapore ogni 93 minuti circa. Una sosta a Canyon Village e proseguiremo verso nord fino a Gardiner, dove ci fermeremo per la notte.
16 luglio -Yellowstone Park –Fossil Forest – Cody
Una bella colazione in hotel e proseguiremo la visita dello Yellowstone. Vedremo le famose cascate pietrificate di Mammoth Hot Springs e la foresta fossile per poi proseguir per le cascate di Upper Falls. Continueremo poi verso l’uscita est del parco e arriveremo a Cody, la città di Buffalo Bill! Fondata da Buffalo Bill Cody nel 1896, la città dei rodei e del Wild West Show, qui ancora i cowboy si occupano delle mandrie di bovini e sopravvivono i bufali. Pernotteremo a Cody.
17 luglio Cody – Buffalo
Dopo la colazione partenza con il nostro pulmino, costeggiando le panoramiche Bighorn Mountains, arriveremo a Buffalo, cittadina fondata ai primi del 900 e che prende il nome dai bisonti che popolavano a migliaia la zona. Passeggiare tra le vecchie strade dei pionieri, fuorilegge e cercatori d’oro, soldati e cowboy come Butch Cassidy, Sundance Kid e il mitico Buffalo Bill. Qui a Buffalo si trova il Memorial Museum con oltre 15000 “pezzi” del vecchio West. Continuando ancora verso est arriveremo in serata a Spearfish. Prima della corsa all’oro delle Black Hills questi territori erano dei nativi americani. Qui ci fermeremo per la notte.
18 luglio Buffalo . Devil’s Tower – Deadwood
Colazione in hotel. Iniziamo la nostra giornata che sarà davvero memorabile. Prima tappa la Devil’s Tower, una torre di roccia che i Nativi chiamano Torre dell’Orso, alta quasi 400 metri e per gli Indiani luogo sacro. Proseguiremo per Deadwood, una vecchia cittadina mineraria, famosa per le scorribande di Wild Bill Hickok e Calamity Jane, la coppia di pistoleri forse più famosa del West, sepolti entrambi qui nel Mount Moriah Cemetery. Siamo nel pieno delle Black Hills, le Colline Nere degli Indiani Lakota fino al 1874, prima della scoperta dell’oro e dell’inizio dell’invasione che portò all’eccidio di un popolo e alla sua deportazione nelle riserve. Questi sono i loro luoghi sacri ai Nativi Americani. Pernottamento
19 luglio – Deadwood – Mount Rushmore – Crazy Horse Memorial – Custer State Park – Rapid City
Dopo la colazione in hotel, andremo in esplorazione delle Black Hills, vedremo la più grande scultura in fase di realizzazione, il Crazy Horse Memorial, un intera montagna scolpita in onore del grande Capo Indiano Cavallo Pazzo. Proseguiamo verso un altra montagna scolpita, questa volta con le teste di quattro grandi Presidenti americani: Washington, Jefferson, Roosevelt e Lincoln. Percorreremo il President Trail, un sentiero circolare per ammirare in pieno lo splendore di queste sculture. Riprendendo il nostro pulmino ci dirigeremo verso Keystone. Qui è fantastica da vedere la vecchia stazione dei treni a vapore, alcuni ancora in funzione, la Black Hills Central Railroad. Scendendo verso il sud delle Black Hills attraversiamo il Custer State Park e arriviamo a Custer City. Siamo in pieno clima western, case di legno e saloon, praterie e bufali. Proseguiremo poi per Rapid City dove ci fermeremo per la notte
20 luglio – Rapid City – Scottsbluff
Colazione in hotel. Visita della città, il downtown, il Memorial Park. Riprendiamo il nostro viaggio lasciandoci alle spalle le Black Hills e raggiungeremo la graziosa cittadina di Scottsbluff, ai piedi dell’omonimo Parco Nazionale. Pernottamento
21 luglio – Scottsbluff – Denver
Colazione in Hotel e partenza per Denver. La storia di Denver è breve, ma colorata. Nel 1858, non c’era una sola persona che viveva nell’area metropolitana di Denver ad eccezione di alcuni villaggi di nativi Arapaho e Cheyenne. Solo 30 anni dopo, il Colorado era uno stato con una popolazione di quasi 200mila persone. E ‘stata la corsa all’oro che ha causato questo boom, e in un periodo di poco più di 30 anni, Denver ha visto alcuni degli eventi più selvaggi del “wild west”. Questo periodo affascinante è celebrato nei musei, nelle vecchie città minerarie dell’oro e in centinaia di eleganti edifici vittoriani. LoDo (Lower Downtwon), un quartiere storico di 26 isolati, ha la più grande concentrazione di edifici vittoriani e di inizio secolo nel paese.
22 luglio – Denver
Colazione in hotel e giornata dedicata interamente a Denver e i suoi dintorni. Pernottamento
23 luglio – Denver – Italia
La mattina colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.
QUOTA a persona euro 2870 (in camera doppia)
· VOLI A/R da Roma o Milano / bagaglio incluso kg 23
. volo interno San Francisco / Salt Lake City
· Tasse aeroportuali euro 115 (soggette a variazione)
· 13 notti in hotel con colazione inclusa
· Pulmino esclusivo per tutto il tour
· Entrata a tutti i Parchi inclusa
· Spese di carburanti e parcheggi incluse
assicurazione medica e visto euro 80 a persona

 

Torna in cima